iMAGE S Blog

SPECIM Serie AFX

L’azienda finlandese SPECIM ha lanciato sul mercato la nuova famiglia AFX, una soluzione aerotrasportabile per imaging iperspettrale basata sulla serie di telecamere FX.
Trattasi di sistemi all-in-one compatti dotati di una telecamera HSI, un potente computer ed una unità GNSS/IMU.

Con solo 2.5 kg di peso, Specim AFX può essere utilizzata con diversi droni: un cablaggio essenziale rende semplice il montaggio su di essi, mentre l’acquisizione dei dati completamente automatizzata secondo il piano di volo della missione consente un facile funzionamento.
Grazie ad una apertura pari a F1.7Specim AFX utilizza in maniera molto efficiente la luce disponibile ottenendo un’alta qualità dei dati raccolti.

La serie AFX può processare i data con il software Specim CaliGeo PRO, ma è anche completamente compatibile con altre soluzioni software.
La serie comprende due differenti modelli: AFX10 e AFX17.

La camera AFX10 ha un range spettrale da 400 a 1000 nm con 224 bande che garantiscono una risoluzione spettrale di 2.68 nm. I dati vengono raccolti con 1024 pixel a 330 fps. è particolarmente adatta ad applicazioni di classificazione della vegetazione, per analisi della qualità delle acque e per studi sulla fauna selvatica.
AFX17 lavora invece con una banda dai 900 ai 1700 nm su 640 punti, ed è indicata per analisi dell’umidità e dei fertilizzanti del suolo, identificazione avanzata delle specie di vegetazione, per studi sulla salute e stress delle piante e per il rilevamenti di incendi boschivi.